Sei in: Home » Turismo » Chiese » Chiesa Madonna di Portosalvo

Chiesa Santa Maria di Porto Salvo

La vecchia cappelletta di Maria SS. di Porto Salvo ricadeva nella tenuta del conte Quintana e si ergeva oltre il torrente Porto Salvo, all'interno del Maniero Quintana, oggi Stazione di servizio.

La cappella di stile romanico fu costruita nel 1765 a seguito di una tempesta di mare avvenuta nel 1763, in cui un bastimento in pericolo fu salvato miracolosamente da Maria SS. di Porto Salvo.

Il capitano di quel bastimento fece costruire una cappelletta di pochi mq a circa m. 30 dalla trazzera Messina - Catania; quegli donò pure una tela raffigurante la Madonna con il Bambino in braccio e ai suoi piedi una barca.

Verso la metà del 1800 (circa 1854) la cappelletta fu ampliata fino a m. 5 dalla trazzera e resa più accogliente. Successivamente, però, per il folto popolarsi della contrada venne costruita una chiesa ad una navata, lunga m. 23,40 e larga m 6,10, con un campanile di stile romanico.

Sul davanti della nuova chiesa venne lasciato uno spiazzale di m. 6,10 per m 5,55. Nel 1899 la chiesa di Maria SS. di Porto Salvo fu affiliata alla chiesa arcipretale di Maria SS. del monte Carmelo.

Nel 1943, infine, alle ore 24, dell'1 gennaio, fu eletta a Nuova Parrocchia con l'approvazione dell'arciprete Di Cara e con Bolla di Mons. Guarino.

La chiesa attuale sorge in terreno della famiglia Caminiti - Venardi; essa è lunga m 25 e larga m 10; ha una superficie di mq 250. I lavori ebbero inizio nel 1952 e la prima messa fu celebrata il giorno 11/02/1958 da Mons. Paino. Prete della parrocchia era don Salvatore Rigano.

Il terreno su cui sorge l'attuale chiesa fu donato alla parrocchia dalla famiglia Caminiti - Verardi il 1947, addì 1958 marzo, con atto pubblico rep. 10604 per mano del notaio Silvio Lo Presti in Santa Teresa di Riva (D.P.R. 19 settembre 1951, reg. Corte dei Conti addì 8 ottobre 1951, Reg. n. 58, f.n. 67).

L'abside fu affrescata dal pittore Ignazio Pagano; venne raffigurata l'incoronazione della Madonna da parte di Gesù, con attorno angeli festanti e Dio con le braccia aperte in segno di compiacimento. Sull'altare giganteggiava la statua della Madonna di Porto Salvo. Col tempo tale affresco si deteriorò e al suo posto oggi c'è raffigurato Cristo Benedicente di stile Normanno – Bizantino. L'opera è stata realizzata dall'impresa mosaici e vetrate d'arte di Michele Mellini di Firenze. I lavori furono terminati sabato 18 febbraio 1995.

Foto Chiesa di Portosalvo Foto Chiesa di Portosalvo Foto Chiesa di Portosalvo
Sacerdote
Roberto Romeo
Orari Messe Feriali
17,00
Orari Messe Domenicali e Festive
10,00 - 19,00
Recapiti
Via Francesco Crispi, 223
Tel. 0942 751532